Pizzaiolo polacco “ruba” i gemelli alla madre


in collaborazione con Teleromagna25 MAR. 2009 – Al Tribunale di Rimini si è aperto il processo sul caso del pizzaiolo polacco che sottrasse i suoi due figli gemelli alla madre. Marek Norbert Szyszkowski, 31 anni, è accusato di sottrazione di minore. Nel 2006 aveva portato con se in Polonia i due figli, un maschio e una femmina di soli 19 mesi, sottraendoli alla madre Jodelka Valenzuela, 34, dominicana residente a San Marino, con la quale era in corso la separazione. La donna però non si era rassegnata e si era recata in Polonia dove, nel gennaio del 2007, era riuscita a strappare all’ex marito il figlio maschio. La bambina, invece, è stata riportata alla madre solo nell’agosto dell’anno scorso quando alcuni detective privati, incaricati dalla donna, erano riusciti a rintracciare l’uomo in una pizzeria di Pisa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet