Più semplice e meno costosa, è la burocrazia in ER


BOLOGNA, 7 DIC. 2011 – Sburocratizzare la vita di cittadini e imprese. Questo l’intento della legge approvata dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna. Per semplificare il sistema amministrativo regionale sono stati decise principalmente due cose: l’omogeneità della modulistica a livello regionale, e il divieto per le amministrazioni locali di richiedere a cittadini e a imprese documentazione che già possiedono. Il tutto con l’intento di far risparmiare a tutti tempo e denaro.La legge prevede anche la parziale restituzione degli oneri versati per un procedimento, se i tempi vanno oltre i termini a causa della pubblica amministrazione. Come spiega Simonetta Saliera, vicepresidente della Regione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet