Piromane per gelosia


in collaborazione con Teleromagna12 MAR. 2009 – Il 43enne Michele de Lorenzo è stato condannato dal tribunale di Rimini a tre anni di reclusione e 50 mila euro di risarcimento danni per avere provocato, l’estate scorsa, l’incendio di un bar gestito da un donna cinese di 45 anni, di cui l’uomo si era invaghito, ma era stato respinto. Lo spasimante aveva gettato notte tempo nel locale una bottiglia incendiaria provocando il rogo nel quale la donna, nel tentativo di spegnere l’incendio era rimasta lievemente ferita. L’uomo di fronte al giudice ha ammesso le sue colpe.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet