Pirati, assaltata la nave del reggiano Fagioli


©TelereggioREGGIO EMILIA, 6 MAG. 2009 – La nave di proprietà dell’imprenditore reggiano Giovanni Fagioli, presidente della Finaval, è stata attaccata dai pirati lungo la pericolosa rotta del golfo di Aden, tra Somalia e Yemen. E’ accaduto alle 7 di ieri mattina, mentre l’imbarcazione, il mercantile Neverland, partito dall’Egitto, navigava verso l’India. Gli assalitori sono stati messi in fuga dall’intervento della Marina Militare, dopo attimi di panico per le 22 persone a bordo dell’imbarcazione. I pirati hanno sparato anche colpi di arma da fuoco, ma per fortuna tutto si è risolto con l’arrivo della Marina Militare e la Neverland ha potuto proseguire il suo viaggio scortata fino a quando non è uscita dal golfo. L’imprenditore Fagioli ha inviato un messaggio di ringraziamento al capo di Stato Maggiore della Marina Militare: "Grazie al vostro aiuto tempestivo è stato scongiurato il pericolo ed evitata ogni grave conseguenza. A voi il merito – ha concluso Giovanni Fagioli – di rendere orgogliosi gli italiani".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet