Piccoli soci Bper:”Continuità per il dopo-Viola”


REGGIO EMILIA, 3 GEN. 2012 – A tre giorni dalle dimissioni dell’amministratore delegato di Bper Fabrizio Viola si fa sentire l’Associazione Piccoli Soci della banca emiliana, che in una nota firmata dal vicepresidente nazionale Lazzaro Fontana prende atto dell’addio e, pur sottolineando la mancanza di preavviso, ringrazia il nuovo direttore generale del Monte dei Paschi di Siena per l’impegno profuso negli ultimi anni. L’auspicio dei piccoli soci è una scelta rapida ma serena del successore di Viola, in continuità con le tradizioni della banca. Proprio per questo Fontana chiede al Consiglio di Amministrazione di Bper di non escludere pregiudizialmente la valorizzazione di risorse umane già presenti nel gruppo bancario. Un’ipotesi che spianerebbe la strada all’attuale direttore generale Luigi Odorici o al modenese Alessandro Vandelli, da pochi mesi guida il Banco di Sardegna dopo un’intera carriera nell’istituto emiliano. I loro nomi stanno circolando assieme a quelli di Leonello Guidetti, oggi direttore della Banca popolare di Verona, e di Giampiero Maioli, amministratore di Cariparma, in attesa della riunione del CdA prevista per martedì 10 gennaio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet