Piacenza, l’occupazione crolla


La Cgil ha presentato i dati relativi all’Osservatorio sull’economia e il lavoro relativo alla provincia di Piacenza. I dati sono preoccupanti e parlando di 11mila disoccupati, erano meno di 3mila nel 2009. Un numero più che triplicato in questi anni. Tra i disoccupati, donne e giovani sono coloro che vanno a ingrossare le cifre. La partecipazione nel mercato del lavoro, a Piacenza, non solo è bassa ma è sotto la media regionale, mentre per quanto riguarda i giovani, la percentuale di disoccupati è passata dal 16% del 2009 al 30,4% odierno. I posti di lavoro necessari per tornare a una situazione per-crisi sono 3mila e 500.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet