Philip Morris raddoppia gli investimenti a Bologna


Non è passato nemmeno un anno dall’inaugurazione dello stabilimento di Crespellano e Philip Morris ha già annunciato il raddoppio degli investimenti, altri 500 milioni di euro e fino a 600 ulteriori assunzioni per la produzione di stick di tabacco per iqos, la sigaretta che scalda il tabacco invece che bruciarlo, che sarà a regime entro il 2018. L’esperienza di Philip Morris è stata raccontato all’Incontro con il Territorio del Comitato Leonardo su Capitali e Investitori Esteri. L’annuncio del raddoppio è recente, ma frutto di un lavoro iniziato tanti anni fa. Un obiettivo reso possibile dal lavoro di squadra di tutto il territorio. La ricaduta positiva sul territorio si traduce in occupazione, e un ruolo fondamentale lo giocano le scuole tecniche sulle quali le imprese investono, Philip Morris compresa

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet