Petroncini, Ima esercita opzione d’acquisto


In data odierna, IMA, tramite la sua controllata GIMA, ha esercitato l’opzione di acquisto, prevista negli accordi del dicembre 2016 con la famiglia Giberti, di un ulteriore 31% di Petroncini Impianti S.p.A., con sede operativa a Ferrara, azienda di riferimento nel settore dei macchinari per il processo produttivo del caffè, portando così all’80% la sua partecipazione complessiva nella società.

L’intervento finanziario è pari a 8,6 milioni di euro. Petroncini Impianti S.p.A. ha chiuso il 2017 con un fatturato di circa 15 milioni di euro, un EBITDA di circa 3,5 milioni di euro e una posizione finanziaria netta positiva pari a circa 4 milioni di euro.

Nel commentare l’operazione Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato di IMA, ha dichiarato: “IMA consolida la presenza nel settore caffè e con questa operazione si conferma il solo fornitore in grado di offrire soluzioni per impianti completi che spaziano dal caffè verde al confezionamento finale del caffè tostato in capsule, cialde, sacchetto con una gamma di prodotti completa, incluso il packaging secondario. Siamo molto fiduciosi sullo sviluppo futuro di questo business all’interno del nostro Gruppo”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet