Le pesche invadono le spiagge


Pesche nettarine, a chilometro zero, direttamente sulle spiagge dell’Emilia Romagna, per fare conoscere anche ai turisti uno dei prodotti più rinomati della produzione agricola regionale. I frutti dolcissimi che vengono prodotti nell’entroterra romagnolo arriveranno in Riviera grazie all’iniziativa “Pesca d’Amare” ideata da Coldiretti. Dal prossimo fine settimana, infatti, chi è in vacanza  troverà negli stabilimenti balneari, aderenti all’iniziativa, centinaia di quintali di pesche appena raccolti. Sabato 26 e domenica 27 luglio poi, in occasione della festività della Madonna del Mare, le casse di nettarine arriveranno sulle spiagge a bordo della “Saviolina”, il più antico lancione navigante in Adriatico. Con “Pesca d’Amare”, dunque, Coldiretti vuole invertire la tendenza che sta caratterizzando il mercato della frutta estiva, condizionato appunto da un andamento climatico anomalo e da una contrazione dei consumi. L’iniziativa presentata da Coldiretti toccherà anche Bologna: per  martedì 22 luglio, infatti, è in programma la serata dei profumi e dei sapori a villa Due Torri. Ai partecipanti verrà distribuita frutta fresca e il testimonial dell’evento sarà l’imolese Andrea Minguzzi, medaglia d’oro alle olimpiadi di Pechino nella lotta greco-romana.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet