Pesca, proroga nella legge di stabilità


Approvazione della Commissione bilancio del Senato, nell’ambito della Legge di stabilità, dell’emendamento presentato dalla senatrice Maria Teresa Bertuzzi che prevede la proroga al 2020 delle concessioni per i pescatori che svolgono attività di acquacoltura e mitilicoltura. “Un passo avanti importante che mi auguro possa preludere ad un accoglimento definitivo della proposta”. Così l’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni commenta l’approvazione. “Il riconoscimento di un periodo transitorio – spiega Rabboni – è essenziale per evitare il collasso economico di un intero comparto e mettere a punto le linee guida nazionali che dovranno armonizzare nel Paese le procedure di assegnazione delle aeree. Se è giusto assoggettare il rilascio di concessioni pubbliche a meccanismi trasparenti basati sulla comparazione delle offerte, è altrettanto giusto prevedere per chi già opera nel settore e magari ha fatto importanti investimenti economici un passaggio graduale. Nella sola Emilia-Romagna si tratta di oltre 2 mila imprese”. Proprio Rabboni aveva nelle scorse settimane sottoposto il problema all’attenzione del ministro delle politiche agricole Nunzia De Girolamo e del sottosegretario Giuseppe Castiglione, chiedendo un provvedimento simile a quello adottato per i titolari di concessioni turistico-balneari.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet