Per l’8 marzo mimose alle prostitute


MODENA, 6 MAR. 2009 – Un mazzetto di mimose per le prostitute di Modena: a donarlo domenica sera saranno la ‘Casa dei giovani della sinistra’ e ‘La sinistra per Modena’. Per il segretario della ‘Casa dei giovani della sinistra’, Livio Gucciardo, si tratta di "un gesto per sottolineare la condizione umana di straordinario degrado che caratterizza le prostitute". "La nostra intenzione – ha continuato – è di sensibilizzare su questo tema. Se alcuni considerano le ‘ronde’ l’unico mezzo per la risoluzione dei problemi delle città, noi proponiamo le ‘ronde della solidarieta”, che non concepiscono la repressione come lo strumento adatto per contrastare la criminalità, bensì si fanno carico di indicare situazioni di spaventoso disagio".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet