Per i mercati questo governo non è credibile


©Trc-Telemodena MODENA, 2 NOV. 2011 – Cosa fare nelle situazioni di grande incertezza economico-finanziaria? Avere i nervi saldi. Giuseppe Marotta, docente di economia monetaria all’Università di Modena e Reggio pur nella difficoltà oggettiva di fare previsioni anche a breve termine, è convinto che se il timone del paese non cambia in fretta, i mercati non ritorneranno a dare fiducia alla nostra economia, legata a filo doppio alla finanza. Piazza Affari ha segnato nelle ultime ore il peggior dato dal 2008 e c’è allarme anche sui Titoli di Stato. Oggi siamo costretti – sostiene Marotta – a ragionare in maniera concatenata. Ciò che accade in Europa e nel mondo condiziona significativamente anche noi. Come a dire che, l’elefante non può più ignorare ciò che fa il topolino.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet