“Per Enrico”, Bologna ricorda Berlinguer a 25 anni dalla morte


BOLOGNA, 5 GIU. 2009 – Un grande evento di piazza per ricordare Enrico Berlinguer, a 25 anni dalla sua morte. Giovedì prossimo sul palco di piazza 8 agosto, a Bologna, si alterneranno cantanti e testimonianze di personaggi vicini agli ideali e ai valori del politico sardo, scomparso l’11 giugno del 1984. Sarà un concerto, ma anche un modo per omaggiare uno dei leader storici del Partito Comunista Italiano. "Per Enrico", che è il titolo dell’iniziativa, sono annunciati, tra gli altri, i contributi dal vivo o in video messaggio di Romano Prodi e Pierluigi Bersani, Alfredo Reichlin, Vasco Errani, Livia Turco, Walter Vitali, Renato Zangheri e Concita De Gregorio. Tra i cantanti avranno uno spazio speciale i Modena City Ramblers, tra gli organizzatori dell’evento, che eseguiranno anche il brano "I funerali di Berlinguer". Si esibiranno poi Piero Pelù, Andrea Mingardi, Diva Scarlet e gli Skiantos. Il cast comprende inoltre Sabrina Ferilli, Massimo Ghini, Ettore Scola, David Riondino e Paolo Rossi. La manifestazione, curata da Estragon e dalla Fondazione Duemila, vuole essere "una grande festa popolare e apartitica – ha detto presentandola Lele Roveri, presidente di Estragon – per dare un tributo alla figura più importante della sinistra del dopoguerra. Per chiunque ha fatto politica, Berlinguer è un punto di riferimento".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet