Pentecoste: sono tornati i turisti tedeschi


RIMINI, 1 GIU. 2009 – Come negli anni Settanta, quando i tedeschi scendevano al mare in massa. Per la Pentecoste 2009 la Romagna è tornata a festeggiare: da Porto Garibaldi a Rimini lungo la Riviera sono stati tanti gli appuntamenti organizzati dai comuni per celebrare la ricorrenza religiosa che, soprattutto nel caso dei tedeschi, è diventata una grande occasione di vacanza sulla Riviera. A Rimini c’è stato il momento clou. Apt servizi e Comune Rimini hanno dato vita ad una festa sul porto canale in cui si è esibita l’orchestra Casadei Beach Band assieme al gruppo tedesco Alex Swings Oscar Sings. Una rustida di pesce, offerta a tutti, ha reso più gustoso l’evento anche con la presenza di uno stand che ha messo in vendita birra made in Germany."Abbiamo confermato – ha detto l’ad di Apt servizi Andrea Babbi – la nostra tradizione di accoglienza e ospitalità che hanno fatto amare la nostra terra ai turisti tedeschi. Le riuscite feste, organizzate lungo la costa, hanno trovato il favore non solo degli ospiti tedeschi ma anche degli operatori economici riempiendo gli hotel ed i voli dalla Germania attivi sui nostri scali. Anche l’evento collegato alla consegna a Brisighella del Trofeo Bandini al giovane pilota tedesco di F1 Sebastian Vettel ha avuto un ottimo riscontro di pubblico assieme alla presenza di mezzi di comunicazione esteri. Queste feste sono state anche una opportunità per gli albergatori: un motivo in più di richiamo per nuovi ospiti. Questo è stato per noi l’anno zero. Ripeteremo le iniziative di accoglienza in occasione della Pentecoste 2010". Per l’occasione numerosi sono stati i pacchetti turistici venduti soprattutto attraverso il sito Internet regionale di prenotazione www.visitemiliaromagna.com. Proposte allettanti dal punto di vista del prezzo e di qualità messe a punto dagli operatori turistici e albergatori regionali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet