PIACENZA CAPITALE DELLA LOGISTICA- C’è ANCHE WHIRLPOOL


PIACENZA 12 DICEMBRE Piacenza dopo Amazon (con il nuovo polo logistico a Castel San Giovanni) si appresta ad accogliere un altro colosso : Whirlpool che crea il nuovo polo distributivo per il Nord Italia in uno spazio di 40mila metri quadrati. Un altro big italiano della logistica ha opzionato 57.105 metri quadri a Monticelli d’Ongina: la firma è attesa a giorni. I poli logistici dell’area sono tre: Piacenza, Castel S. Giovanni, e, appunto, Monticelli d’Ongina, costruiti attorno alla rete autostradale A1-A21 e serviti anche dalla Milano-Bologna sul fronte ferroviario. Globalmente in provincia vi sono quasi cinque milioni di metri quadri dedicati alla movimentazione di merci, dimensioni che portano l’area ai vertici in Italia. Oltre mille le aziende coinvolte tra movimentazione e trasporti, quasi 6.500 gli addetti che lavorano nel comparto. A fare da apripista fu Ikea, oltre dieci anni fa. Oggi il colosso dell’arredamento occupa da solo quasi 400mila metri quadri e da qui serve Italia e Sud Europa. A seguire Ikea, nel corso degli anni, sono stati alcuni dei principali gruppi del tessile e dell’elettronica: Unieuro ad esempio ha deciso di localizzare qui anche il proprio quartier generale. Momento positivo anche per Piacenza Intermodale, l’operatore che gestisce gli scambi ferro-gomma sul territorio con 1,6 milioni di tonnellate movimentate.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet