Parte Tecnargilla


Apre il sipario la ventiquattresima edizione di Tecnargilla, il salone internazionale delle tecnologie per la ceramica e il laterizio organizzato da Rimini Fiera, in collaborazione con Acimac (Associazione Costruttori Italiani Macchine e Attrezzature per Ceramica). “Come di consueto la manifestazione internazionale trasformerà Rimini, da destinazione turistica estiva a capitale mondiale della tecnologia e dell’estetica per la ceramica”, spiegano gli organizzatori. Oltre 500 espositori, su un’area di 75.000 metri quadrati, presenteranno il meglio dell’innovazione tecnologica attualmente sul mercato. Di questi, oltre il 40% sono stranieri, in crescita del 10% rispetto alla passata edizione del 2010 e provenienti da 23 Paesi. I gruppi nazionali più numerosi sono quelli cinesi, tedeschi e spagnoli. Agli espositori internazionali si aggiungono quelli italiani che confermano la loro leadership mondiale nell’innovazione tecnologica. L’internazionalità della manifestazione è confermata anche dalla provenienza dei visitatori. Le pre-registrazioni online – oltre 11.000 – confermano la presenza di buyer esteri provenienti da 101 Paesi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet