Parte il corso per supertecnici dei motori


Nato nel settembre 2013, l’Istituto tecnico superiore meccanica, meccatronica, motoristica e packaging (Its Maker) è l’istituto tecnico superiore più grande a livello nazionale. Costituito dall’unione delle tre Fondazioni Its di Modena, Bologna e Reggio Emilia), è diventato il cuore del polo tecnologico di area meccanica, meccatronica e dell’automazione dell’Emilia-Romagna. “Di fronte alla crisi globale – spiega l’assessore regionale alla Formazione e al Lavoro Patrizio Bianchi – un nucleo di imprese del nostro sistema economico produttivo sempre più concentrato nel settore meccanico ha consolidato la propria posizione, realizzando performance addirittura migliori delle concorrenti tedesche. Della Fondazione Its Maker fanno parte imprese leader di questo settore, realtà fortemente integrate a livello europeo e proiettate a livello internazionale. Obiettivo dei percorsi biennali realizzati dalla Fondazione è formare tecnici specializzati in grado di inserirsi in questi processi e presidiare competenze operative, critiche e relazionali indispensabili per operare all’interno di filiere lunghe di produzione, interagire con una domanda finale in forte evoluzione e di competere a livello globale. Il rinascimento della nostra manifattura passa anche da qui e gli Its sono catalizzatori decisivi di queste dinamiche”.

 

 

Gli Its sono ”scuole di tecnologia”, nate per iniziativa del ministero dell’Istruzione nel 2008 e programmate dalla Regione Emilia-Romagna a partire da un’analisi dei punti di forza dell’economia regionale, che realizzano percorsi biennali post diploma di alta specializzazione, per formare tecnici superiori in grado di portare nei settori strategici del sistema economico-produttivo competenze altamente specialistiche e capacità d’innovazione e supportare le imprese nell’adozione di sistemi di produzione basati su alte prestazioni, personalizzazione, attenzione all’ambiente, utilizzo di produzione Ict based e di tecnologie innovative. Gli Its fanno parte della Rete Politecnica, segmento cruciale dell’infrastruttura educativa regionale Educazione e ricerca, e sono finanziati dal Fondo sociale europeo, dal ministero dell’Istruzione e dalla Regione Emilia-Romagna.

 

I corsi post-diploma, gratuiti e di durata biennale, hanno l’obiettivo di dare risposta alle esigenze delle persone e ai fabbisogni formativi e professionali delle imprese del territorio. Its Maker ha, inoltre, il compito di promuovere e diffondere la cultura tecnica e scientifica. Its Maker opera nelle tre sedi di Bologna, Modena e Reggio Emilia, dove sono 150 gli allievi complessivamente impegnati nei corsi.  In particolare nella Provincia di Modena è iniziata a novembre la terza edizione del corso per tecnico superiore dei materiali per la progettazione e produzione meccanica. Unico nel suo genere in Italia, questo percorso di studio post diploma è altamente specializzante sull’uso dei materiali; la prima edizione, cominciata nel novembre 2011, ha formato 24 “supertecnici della meccanica”, tutti già assunti da aziende del territorio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet