Parmalat, slitta al 5 maggio la decisione sui manager della Morgan Stanley


PARMA, 7 APR. 2009 – Il Gup del Tribunale di Parma, Maria Cristina Sarli, deciderà il prossimo 5 maggio se rinviare a giudizio i cinque manager o ex dirigenti della banca Morgan Stanley coinvolti nell’inchiesta sul crac Parmalat. Il Pm Vincenzo Picciotti aveva presentato ieri in aula la richiesta di rinvio a giudizio, tirando le somme di uno dei primi dei filoni d’inchiesta sulle responsabilità delle banche nel crac di Collecchio che giunge alle fasi finali dell’udienza preliminare. La decisione era dunque prevista per oggi, ma il giudice ha fatto slittare l’udienza per ragioni tecniche.ll processo Parmalat, invece, è stato aggiornato al 16 aprile. In aula ha testimoniato il maresciallo della Guardia di Finanza Alessandro Colaci che ha indagato, tra l’altro, sulla società Wishaw Trading, che gestiva il sistema di finanziamento di Parmalat sudamericana.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet