Parmalat: confermata la multa per non aver venduto Newlat


ROMA, 3 FEB. 2009 – Arriva dal Tar del Lazio la conferma della multa da 2,2 milioni di euro inflitta dall’Antitrust alla Parmalat per non aver venduto entro i tempi fissati (30 ottobre 2007) la società Newlat. Lo ha deciso la I sezione del tribunale amministrativo, presieduta da Giorgio Giovannini, i cui giudici hanno respinto il ricorso della società alimentare. Pubblicato il dispositivo della sentenza, si attendono adesso le motivazioni. In contestazione c’era il provvedimento di inottemperanza avviato dall’Autorità nel novembre 2007 in quanto Parmalat non aveva eliminato gli effetti distorsivi della concorrenza causati dalla concentrazione Parmalat-Eurolat, e ripristinato condizioni di concorrenza effettiva nei mercati del latte fresco di Lazio e Campania. La società Newlat fu ceduta al gruppo svizzero Tet nell’aprile dello scorso anno, sei mesi dopo il termine ultimo stabilito dall’Antitrust.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet