Parma perde 2mila posti nel 2014


Dopo gli apparenti spiragli di ripresa nel primo semestre 2014 il mercato del lavoro in provincia di Parma subisce una brusca frenata. E nel quarto trimestre 2014, la crescita delle assunzioni, si è interrotta ed addirittura invertita. In particolare, secondo i dati rilevati dall’osservatorio sul mercato del lavoro della Provincia di Parma, nell’anno da poco trascorso c’è stata una perdita complessiva di rapporti di lavoro alle dipendenze, pari a 2.182 unità, di cui 108 in agricoltura, 365 nelle attività manifatturiere, 725 nelle costruzioni, 25 nelle restanti attività industriali, 451 nel commercio, 426 negli alberghi ristoranti e 82 nelle altre attività dei servizi. Emerge la novità negativa della consistente perdita di posti di lavoro nel commercio, dove il calo delle vendite al dettaglio ha recentemente raggiunto anche gli ipermercati e i supermercati.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet