Parma, operaio muore schiacciato da pannello metallico


PARMA, 26 MAG. 2010 – Un operaio di 47 anni è morto in un incidente sul lavoro avvenuto in un cantiere stradale a Parma. Sergio Spagnoli, questo il nome della vittima, stava lavorando da solo quando è stato schiacciato dal pannello di acciaio di 5 quintali che stava caricando su un camion. L’uomo, di 48 anni, residente a Borgotaro era sposato e padre di una ragazza. Da circa sei anni lavorava per la Nuova Arti Unite di Parma.L’incidente è avvenuto intorno alle 11. Spagnoli stava posizionando sul suo camion due pannelli d’acciaio che erano serviti per realizzare alcuni scavi stradali per la posa delle fognature. Improvvisamente la struttura metallica di cinque quintali ha oscillato precipitando sull’uomo: prima l’operaio è stato colpito su un fianco, poi è stato schiacciato contro il camion ed, infine, è finito a terra con il pannello addosso. Ad accorgersi di quanto era successo è stato un altro operaio che stava passando sulla strada e che ha subito chiamato il 118; i medici, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, hanno cercato di rianimarlo ma per l’ operaio non c’era più nulla da fare: era morto sul colpo. Sul posto dell’incidente, oltre ai mezzi di soccorso, sono giunti i carabinieri e gli uomini della medicina del lavoro per i rilievi di legge.La tragedia segue di pochi giorni un’altra morte sul lavoro in provincia di Parma. Venerdì scorso aveva perso la vita a Valletto di Borgotaro un operaio edile di 36 anni, precipitato da un’impalcatura di sei metri.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet