Otto Plenty Market mettono l’insegna InCoop


BOLOGNA, 19 LUG. 2011 – Da fine agosto 8 piccoli supermercati Plenty Market diventeranno di proprietà di Coop Adriatica. E’ quanto prevede l’accordo preliminare siglato oggi dalla Cooperativa di consumatori con Albrea srl e Bodal srl, le società che detengono i negozi. Nello specifico, 5 punti vendita si trovano nel centro di Bologna (Strada Maggiore, via Irnerio, via Garibaldi, via Oberdan e l’Ecu di via Riva di Reno), uno a San Lazzaro (La Cicogna), uno a Imola (via Emilia) e uno a Ravenna (via di Roma). Tutti i supermercati assumeranno l’insegna InCoop entro la fine del 2011: il primo subentro è atteso per fine agosto, seguiranno gli altri, probabilmente a distanza di 2 settimane circa l’uno dall’altro.Nel cambio di gestione tra Plenty e Coop Adriatica, la chiusura degli esercizi, necessaria per espletare le attività di riconversione, sarà ridotta al minimo per limitare il più possibile i disagi per i consumatori. I negozi che entrano a far parte della rete di vendita di Coop Adriatica hanno una superficie compresa tra i 245 e i 500 metri quadrati, per un totale di circa 2.400 metri quadrati e un fatturato che, a regime, si stima potrà toccare i 20 milioni di euro complessivi. Oltre 60 lavoratori impiegati da Plenty saranno assorbiti nell’organico della Cooperativa. "Con questa acquisizione Coop Adriatica – spiega Adriano Turrini, presidente di Coop Adriatica – rafforza la propria presenza nel centro storico di Bologna a beneficio dei soci e di tutti i consumatori".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet