Orrore a Imola: medico violenta una 13enne


in collaborazione con Teleromagna10 MAR. 2009 – Per più di un anno ha abusato sessualmente della figlia tredicenne di un’amica a Imola. La ragazzina, però, a settembre ha raccontato tutto alla sua maestra, così l’uomo, un medico di 41 anni, è stato arrestato. La madre, che fa l’operaia e che vive separata dal padre, si fidava completamente dell’uomo, tanto da affidargli spesso la figlia. Lui l’aiutava a fare i compiti e la portava a scuola: era diventato come un secondo genitore. I due avevano instaurato un rapporto molto fitto via computer dove la polizia postale di Bologna ha trovato numerose tracce degli abusi. Secondo la ricostruzione della polizia di Imola, le violenze sono iniziate nel maggio 2007. Nello scorso settembre la ragazza ha avuto una crisi nervosa a scuola, ha raccontato tutto alla sua insegnante ed è stata presa in cura da una psicologa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet