Operazione anti-droga al Lido di Adriano


in collaborazione con Teleromagna 16 GEN. 2009 – Due presunti spacciatori clandestini arrestati e un terzo denunciato a piede libero. E’ il bilancio dell’operazione antidroga portata a termine ieri pomeriggio a Lido Adriano, sul litorale ravennate, dalla Squadra Mobile. I due arrestati – Nabil Amami di 25 anni e Walid Riahi di 31, entrambi tunisini – sono stati visti dagli agenti dell’Antidroga mentre sull’arenile stavano passando cinque grammi di eroina a un tossicodipendente riminese in cambio di 100 euro. Poco dopo i due sono stati visti armeggiare in una fioriera di un vicino stabilimento balneare nella quale poi sono stati trovati altri 3,9 grammi di eroina. Una volta bloccati, ai due sono stati sequestrati 510 euro in contanti, presumibilmente frutto dell’attività di spaccio. Il giovane denunciato – anche lui tunisino, di 28 anni – è stato bloccato durante la medesima operazione mentre seppelliva in spiaggia un vistoso involucro contenente una bilancia elettronica di precisione, sacchetti di cellophane e carta stagnola per il confezionamento delle dosi. Addosso aveva un grammo di hascisc.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet