Olio rigenerato Viscolubeper i veicoli di Uniflotte


BOLOGNA, 21 MAG. 2013 – Uniflotte, società del gruppo Hera specializzata nella gestione delle flotte di automezzi aziendali, utilizzerà olio lubrificante rigenerato a bordo dei propri veicoli. E’ stato siglato a Bologna un protocollo d’intesa tra Uniflotte e Viscolube, azienda leader in Europa nella riraffinazione degli oli usati.Si tratta del primo caso del genere in Italia, che risponde alla direttiva europea sugli ‘Acquisti Verdi’ da parte delle Amministrazioni Pubbliche. La firma segue gli esiti positivi delle sperimentazioni promosse da Viscolube sui mezzi dei Comuni di Savona e Perugia, dove è stato confermato che il lubrificante rigenerato (che si ottiene dall’olio usato attraverso un processo di riraffinazione) possiede caratteristiche almeno equivalenti ai lubrificanti ottenuti da cicli produttivi di prima raffinazione, e garantisce ai motori prestazioni analoghe, consentendo all’amministrazione di conseguire chiari vantaggi ambientali ed economici. L’impatto ambientale dell’olio formulato con basi rigenerate, infatti, è inferiore a quello prodotto dall’olio di prima raffinazione quanto a emissione di particelle sottili e di CO2, consumo di energia, riscaldamento atmosferico ed effetto serra, emissione di sostanze carcenogeniche e importazione di risorse provenienti da giacimenti fossili, come il petrolio. Con la firma del protocollo d’intesa, Uniflotte – che gestisce più di 3.200 mezzi – si impegna a privilegiare i lubrificanti contenenti basi rigenerate.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet