Olio d’oliva, la protesta dei produttori


Inizia la raccolta delle olive in Italia ma diecimila agricoltori con i trattori lasciano le campagne per difendere il prodotto più rappresentativo della dieta mediterranea nella Giornata nazionale dell’extravergine italiano giovedì 29 settembre 2016, dalle 8,30 dentro e fuori al Mandela Forum di Firenze. Nel capoluogo toscano arriveranno migliaia di agricoltori anche dall’Emilia Romagna, regione che vanta con l’olio di Brisighella il primo olio a denominazione di origine d’Europa, al quale si è aggiunto l’olio Dop “Colline di Romagna”. “Concorrenza sleale, speculazioni, mancanza di trasparenza, truffe ed inganni, mettono a rischio il futuro del simbolo della dieta mediterranea Made in Italy”, spiega Coldiretti.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet