Offerta per Selcom da società olandese


Una svolta nella vertenza della Selcom di Castelmaggiore: la dirigenza ha confermato l’interesse all’acquisto dell’azienda da parte di Roj, società olandese del Gruppo Van De Wiele.
L’azienda ha fatto una proposta vincolante di acquisto, condizionata all’ammissione di Selcom al concordato preventivo, che salva tutti i posti di lavoro dello stabilimento bolognese.

Per l’azienda di elettronica che occupa 360 dipendenti nel bolognese e altri 410 in Italia, è una vera svolta, annunciata oggi al tavolo convocato a Roma dal Mise (Ministero dello sviluppo economico), cui erano presenti la dirigenza del Gruppo Selcom, il commissario di Selcom Bologna, oltre alla Regione Emilia-Romagna e la Città metropolitana di Bologna, in rappresentanza anche del Comune di Castel Maggiore e le organizzazioni sindacali.

Aicardi, advisor del Gruppo, ha comunicato di prevedere l’assegnazione di Selcom Bologna all’acquirente per marzo o aprile del prossimo anno. Infine la dirigenza del Gruppo ha informato anche che si sta trattando con un potenziale acquirente per la cessione della Selital, l’azienda di Carini (Pa) sempre del gruppo Selcom, che conta 110 occupati./BB

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet