Nuovo integrativo per la Renner Italia


Dopo gli 8.450 euro in più per ogni dipendenti distribuiti nell’ultimo triennio, un nuovo contratto integrativo è stato firmato alla Renner Italia, azienda produttrice di vernici per legno a Minerbio, nel bolognese. L’accordo raggiunto con la Rsu, assistita dalla Filctem-Cgil, prevede la possibilità di premi fino a 3.350 euro ogni anno che si aggiungeranno alle quattordici mensilità. Tra le novità, la certezza di “uno stipendio in più” per ogni dipendente che dal 2015, per sempre, riceverà un importo pari a1.150 euro lordi a prescindere dall’andamento aziendale e dal raggiungimento di altri obiettivi. Fino al 31 dicembre 2014 il premio era proporzionalmente legato al conseguimento degli utili. Inoltre le famiglie dei dipendenti avranno diritto a un bonus di 500 euro netti per beni e servizi (non solo l’asilo, la scuola e la farmacia ma anche pacchetti vacanze, libri, buoni benzina, musica su Apple Store, coupon Amazon) con la possibilità di gestirli direttamente da smartphone e pc. Infine,altri 600 euro lordi arriveranno al taglio di alcuni traguardi cui l’azienda tiene particolarmente sul fronte del risparmio energetico e della sicurezza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet