Nuovo confronto sul rilancio di Iris Ceramica


BOLOGNA, 7 FEB. 2012 – E’ attorno al rilancio aziendale e occupazionale che si è sviluppato l’incontro organizzato questa mattina in Regione per cercare una sintesi sulla vertenza Iris Ceramica. Il gruppo con stabilimenti nel modenese e nel reggiano è al centro di una crisi che dura ormai da tempo e tre anni fa ha messo a punto un piano industriale volto ad assicurare lavoro per 850 persone a fronte di un investimento di 40 milioni. Proprio su quel piano l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli, presente all’incontro con i sindacati, la proprietà e i rappresentanti della Provincia di Reggio Emilia, ha detto di voler concentrare gli sforzi. E per continuare il confronto, soffermandosi in particolare sul futuro della marmoristeria e sulla gestione dei circa 40 esuberi, ha dato appuntamento al prossimo 28 febbraio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet