Nuova influenza, Ravenna si prepara


in collaborazione con Teleromagna20 LUG 2009 – L’azienda Usl di Ravenna sta preparando le risposte alla possibile pandemia influenzale del virus AH1N1 che in Italia è ancora in fase di contenimento e nella provincia bizantina ha registrato 19 casi sospetti tutti provenienti dai Paesi nei quali il virus è presente ma soltanto 4 sono stati confermati e due in attesa di riscontro. Le persone che hanno effettivamente riscontrato la malattia sono state curate e guarite al proprio domicilio e non sono dovute ricorrere al ricovero ospedaliero. L’Ausl ha messo così a punto un piano che prevede d’intercettare ed isolare al domicilio le persone colpite monitorando anche i parenti più stretti. Il medico di medicina generale, in presenza di sintomi sospetti informerà il servizio di Igiene pubblica che a sua volta effettuerà i test al domicilio e nel caso in cui la persona venga riscontrata positiva dovrà rimanere in isolamento a casa propria per sette giorni. Un depliant informativo sarà poi distribuito alla cittadinanza con le informazioni relative alla nuova influenza e sul comportamento da mantenere per proteggersi e come comportarsi nel caso in cui si sospetti di esserne stati colpiti. La nuova influenza si presenta infatti con una sintomatologia che include febbre, tosse, mal di gola, dolori muscolari, mal di testa e come le normali influenze stagionali si trasmette da persona a persona tramite le gocce respiratorie o semplicemente parlando. E’ dunque partito dall’Ausl un sistema di prevenzione dal contagio e se saranno adottati comportamenti corretti da parte della popolazione limiteranno la diffusione del virus AH1N1.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet