Newlat, 84 posti a rischio a Reggio Emilia


© Telereggio27 SET. 2012 – Questa mattina i lavoratori della Newlat si sono riuniti in assemblea insieme ai sindacati per discutere della proccedura di mobilità aperta dall’azienda a livello nazionale. La notizia ufficiale è arrivata ieri ai sindacati stessi: il gruppo che opera nel campo della produzione di latte, formaggi e alimenti vari ha annunciato l’esubero di 234 dipendenti in tutta Italia. A Reggio, nella sede di via Kennedy dell’ex Giglio, lavorano 256 persone. La procedura di mobilità coinvolgerebbe 84 dipendenti tra impiegati e operai, il 33% quindi. Questa mattina all’unanimità in assemblea è stato votato un documento che innesta un percorso di mobilitazione sindacale. Mentre un incontro con l’azienda è già stato fissato per giovedì 4 ottobre a Roma, nella sede di confindustria nazionale. I sindacati chiederanno il ritiro della porcedura di mobilità e un piano industriale credibile.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet