Neve e gelo in Emilia-Romagna, trasporti in tilt


BOLOGNA, 31 GEN 2010 – 17 voli cancellati e 15 dirottati su altri scali: questo il bilancio dei disagi provocati dalla neve all’Aeroporto Marconi di Bologna, che le autorità sono state costrette a chiudere questa mattina dalle 9.45 alle 12.30. Ritardi a catena sono stati registrati anche nel pomeriggio, man mano che la situazione tornava alla normalità, grazie anche al lavoro incessante della "squadra neve", composta da 110 mezzi speciali e 150 uomini.FERROVIE A RILENTO – Emergenza neve anche per le ferrovie in Emilia-Romagna, dove comunque la circolazione ferroviaria sta funzionando su tutte le linee e si registrano ritardi contenuti entri i 20 minuti. Secondo Trenitalia, le tratte in cui soggette a rallentamenti sono la Bologna-Piacenza (sia la linea storica che l’ Alta Velocità), Bologna-Padova, Bologna-Venezia, Modena-Suzzara (Mantova). RINVIATA PARMA-INTER – Nella mattinata è arrivata la decisione del Questore di Parma Gennaro Gallo di rinviare al 10 febbraio la partita di Serie A Parma-Inter, in programma al Tardini alle ore 15. "Non c’erano le condizioni di sicurezza per disputare l’ incontro – ha detto il Questore – Le vie di accesso allo stadio sono sgombre, ma gli spalti sono ancora coperti di neve e non c’era la possibilità di garantire la massima sicurezza agli spettatori. Una decisione – ha sottolineato il questore – presa di comune accordo con la Lega e le due società".LUNEDI’ SCUOLE CHIUSE A MODENA E NEL FERRARESE- Il prefetto di Modena, Benedetto Basile, al termine di un incontro sul maltempo in prefettura, ha deciso di chiudere lunedì 1 febbraio le scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, della città e dei comuni della pianura, esclusi i comuni appenninici. Questa decisione – spiega un comunicato – è stata assunta non tanto per la neve caduta abbondantemente, ma perché le previsioni meteo per lunedì ipotizzano un brusco calo delle temperatura, con la forte possibilità di formazioni di ghiaccio. La chiusura delle scuole alleggerirà l’intensità del traffico veicolare e gli spostamenti dei pedoni, anch’essi soggetti a rischio. La Prefettura di Ferrara ha disposto per domani, causa neve, la chiusura di tutte le scuole nella provincia; nel capoluogo saranno invece aperte scuole d’infanzia, elementari e medie inferiori, mentre saranno chiuse le superiori.CARNEVALI A MONTE – La neve ha costretto gli organizzatori ad annullare la giornata inaugurale del Carnevale di Cento. Lo ha deciso in mattinata il patron Ivano Manservisi, in coordinamento con l’Amministrazione comunale e le forze dell’ ordine. I numerosi camperisti giunti nella cittadina ferrarese sono stati ‘consolati’ dai carristi, che li hanno attesi ai capannoni per omaggiarli di peluche e regali, mentre una delegazione delle società carnevalesche Risveglio e Riscatto verso mezzogiorno si é recata in piazza Guercino, con un pianale scortato dalle forze dell’ordine e con Ivano Manservisi, per un ‘gettito consolatorio’ a gruppi e camperisti. Prossimo appuntamento, domenica 7 febbraio. Rinviate a domenica prossima anche le sfilate inaugurali dei carnevali di Castelnovo Sotto e Scandiano.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet