Nel 2013 cassa integrazione a 17 milioni di ore


Nel 2013 sono state 17.447.191 le ore di Cassa Integrazione Ordinaria, Straordinaria e in Deroga autorizzate dall’Inps nel modenese. Nel 2012 erano state poco più di 19.500.000, ma manca ancora l’autorizzazione a 3.500 accordi (pari a circa 4 milioni di ore) su tutta l’Emilia Romagna, che attendono l’ultima delibera attuativa da parte della Regione e quindi non ancora registrati da parte dell’Inps nel periodo novembre-dicembre 2013. “Nei prossimi mesi esploderà il dato della Cassa in Deroga – commenta la Cgil –  i dati confermano infatti una situazione di crisi profonda dell’economia e del lavoro e nessun vero segnale di inversione di tendenza”. Nello specifico sono state autorizzate 3.209.295 ore di Cassa Integrazione Ordinaria, 6.025.267 ore di Cassa Integrazione Straordinaria (in aumento rispetto al 2012 quando erano state 6.025.267) e 8.212.629  di Cassa Integrazione in Deroga. Da segnalare inoltre che sul panorama regionale Modena è la provincia che, subito dopo Bologna, fa maggiormente ricorso all’utilizzo di ammortizzatori sociali. “In questo quadro estremamente grave e complicato – continua il sindacato – l’utilizzo degli ammortizzatori sociali è  fondamentale per un mercato del lavoro che, per non deflagrare, ha bisogno di ogni sostegno e di interventi, anche pubblici, sui settori strategici dell’economia”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet