Nasce Cooperare Sviluppo, la nuova merchant bank delle Coop


    REGGIO EMILIA, 9 APR. 2008 – Legacoop ha presentato a Reggio Emilia la nuova finanziaria di partecipazioni nazionale ‘Cooperare Sviluppo’. Il primo presidente è Milo Pacchioni, vice presidente di Legacoop Modena, e il direttore è Mirco Bulgarelli. I soci, nella fase di avvio, sono il Ccfs, il Consorzio cooperativo finanziario per lo Sviluppo di Reggio Emilia, CoopFond che ha sede a Roma, ParCo di Reggio Emilia, Sofinco di Modena, FiBo di Bologna, la Federazione provinciale delle Cooperative di Ravenna, Coop.Im di Ferrara e Apacoop di Parma.E’ una Società Finanziaria di Partecipazione in forma di Spa che avrà come taglio medio operazioni da 10-15 milioni ma senza avere come exit obbligata la quotazione in Borsa della società destinataria dell’investimento. Cooperare Sviluppo Spa sarà una merchant bank attiva nelle acquisizioni lanciate da cooperative medio grandi, nelle operazioni di project financing e nel finanziamento dei processi di internazionalizzazione o mirati all’innovazione. Sarà impegnata anche in progetti di aggregazione.   La merchant è già operativa e la prima nuova operazione potrebbe andare in porto tra la fine del 2008 e l’inizio del 2009.Il progetto è aperto ad altri partner (banche legate al territorio e altri player finanziari) per una capitalizzazione che arriverà in questa fase a 210 milioni. La sede legale sarà a Bologna presso CoopFond, quella operativa al Ccfs di Reggio. Nella dotazione iniziale di Cooperare Sviluppo sono previsti tre importanti conferimenti di partecipazioni detenute dalle finanziarie cooperative: Holmo, Unibon e Tangram. La finalità è di raccogliere risorse da destinare, in via prioritaria, al sostegno della crescita di realtà cooperative di medie e grandi dimensioni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet