Muzzarelli: “La Regione contribuirà a rilanciare il sistema”


BOLOGNA, 7 GIU. 2011 – "E’ la fotografia di un Paese in difficoltà. Per quanto riguarda l’Emilia-Romagna ci impegnano a rafforzare ulteriormente le azioni per rilanciare il sistema ed accelerare la crescita sostenibile ed inclusiva. La disoccupazione, specialmente giovanile, la difficoltà ad entrare nel mondo del lavoro, il calo della ricchezza delle famiglie sono elementi preoccupanti". L’assessore regionale emiliano-romagnolo alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli ha commentato così i dati di Bankitalia sull’economia dell’Emilia-Romagna. "La Regione – ha aggiunto Muzzarelli – continua ad agire concretamente, per dare un contributo alla ripresa. Gli ultimi bandi con i quali abbiamo stanziato 15 milioni per le imprese, mettendo come criterio preferenziale quelle che assumono lavoratori a tempo indeterminato e quelle guidate da imprenditori giovani, va in questo senso. A fronte di una fragile ed incerta ripresa occorre mantenere saldo l’asse dell’innovazione, della ricerca e dell’internazionalizzazione, assicurando una finanza a servizio di imprese e famiglie per stimolare investimenti e lavoro, nonché accelerare la ripresa con una nuova crescita sostenibile".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet