Mutti assume 500 persone


E’ già partita la campagna pomodoro 2014 per l’azienda parmigiana Mutti, marchio storico e secolare nella lavorazione del pomodoro. Per la raccolta stagionale – spiega una nota – sono state assunte oltre 500 persone tra lo stabilimento di Parma e quello ‘Fiordagosto’ di
Salerno. Nel dettaglio, viene spiegato, sono state assunte 390 persone nell’impianto di Parma, “privilegiando giovani studenti” e 150 da ‘Fiordagosto’ che vanno ad aggiungersi alle 114 persone che operano in sede e alle 12 con impiego fisso al Sud. “A volte – puntualizza la nota di Mutti – queste posizioni possono diventare contratti a tempo indeterminato, ma in ogni caso, l’azienda considera queste esperienze come titolo preferenziale per eventuali assunzioni successive”.
In totale sono 460 le aziende agricole che quest’anno conferiranno il pomodoro a Mutti: di queste, 300 situate nella pianura padana riforniscono lo stabilimento di Parma, mentre le altre 160 in Puglia, Molise e Basilicata riforniscono lo stabilimento ‘Fiordagosto’, nei pressi di Salerno, di cui
l’azienda ha recentemente acquisito la gestione per la produzione diretta delle tipiche specialità del sud Italia pelati e pomodorini.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet