Muore nell’ospedale di Cesena il papà di Hamza e Iman


CESENA, 1 LUG 2009 – E’ morto nell’ospedale di Cesena Mohammed Ayad, 50 anni, originario del Marocco, il padre della piccola Iman di 4 anni il cui cuore ha cessato di battere la notte scorsa al Bambin Gesù di Roma, nonostante il sacrificio del fratello Hamza, diciassettenne, che ha cercato di salvarla dalle fiamme (ma anche lui è morto quasi subito). A confermare il decesso, avvenuto verso le 18, è l’Asl di Cesena. L’uomo era infatti ricoverato all’ospedale Bufalini della città romagnola. Aveva riportato ustioni di terzo grado sul 90% del corpo e le sue condizioni erano state definite disperate fin dall’inizio. Nella strage sono morti i due figli, mentre una terza, Ibtzen di 21 anni, e la moglie Aziza sono ricoverati in ospedale (quest’ultima con ustioni profonde sul 70% del corpo).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet