Muore a Modena un centauro di 27 anni


MODENA, 28 MAR – Un motociclista di 27 anni, Alberto Salsi, è morto all’alba schiantandosi contro un palo alla periferia est di Modena. Si è scontrato violentemente contro il palo che sorregge la segnaletica stradale in prossimità della rotatoria di via Indipendenza, all’altezza dello svincolo con la tangenziale di Modena.L’incidente mortale è avvenuto questa mattina, poco dopo le 5. Salsi procedeva, in sella alla sua moto Ducati verso la periferia, quando, per cause da accertare da parte della Polizia Stradale, ha perso il controllo del mezzo. Non ci sono altri veicoli coinvolti. Sul posto l’ambulanza del 118. Tanta paura, ma esiti fortunatamente meno gravi, a Panzano di Castelfranco. Erano da poco passate le 11,30 quando una Opel Corsa ha travolto due donne albanesi in bicicletta. Le giovani stranieri stavano attraversando sulle strisce pedonali la strada che, lasciandosi alle spalle il castello di Panzano, porta verso Villa Sorra, dove avevano intenzione di trascorre la domenica. Violento lo scontro, con le biciclette che hanno terminato la loro corsa nel terrapieno a fianco della carreggiata, dopo che le due albanesi erano state sbalzate di sella. Sul posto sono subito arrivati i sanitari del 118, mentre l’elicottero di Modena Soccorso ha poi provveduto a trasportare le giovani all’Ospedale di Baggiovara, dove sono ora ricoverate per i traumi riportati nello schianto. Secondo i medici, però, la loro vita non è in pericolo. Tra le possibili cause dell’incidente, che la polizia municipale di Castelfranco sta accertando, anche il sole che potrebbe aver creato problemi di visibilità alla 45enne di Castelfranco al volante della Opel Corsa, proveniente da Gaggio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet