mre 14/4/2011 GRANITIFIANDRE AL “FUORI SALONE” PRESENTA ACTIVE CON L’ARC. MARIO CUCCINELLA


CASTELLARANO 14 APRILE Si è svolto ieri al Politecnico di Milano, il campus universitario di architettura e design, un incontro con Mario Cucinella, uno dei maestri mondiali dell’architettura sostenibile. Insieme a Graziano Verdi, Presidente e AD di Granitifiandre, azienda leader nella produzione di lastre in gres porcellanato di alta gamma e partner di grandi progetti internazionali, l’architetto Cucinella ha raccolto l’invito a discutere di sostenibilità reale e concreta, applicata al mondo della progettazione e realizzata nei suoi progetti in tutto il mondo.L’architetto Cucinella ha diffusamente presentato il suo lavoro sia attraverso progetti realizzati che attraverso progetti in fase di studio o realizzazione. “Nel contesto dell’evoluzione del tema dell’eco-sostenibilità ci stiamo sempre più spostando verso l’evoluzione della materia, il che significa che il materiale contiene già in sé la soluzione al problema. Viene pertanto rivalutato fortemente in quanto capace esso stesso di “svolgere un ruolo” ha commentato l’Arch. Cucinella. “Innovazione, competitività, qualità, affidabilità del prodotto sono gli elementi fondamentali del ‘made in Italy’ ed è importante procedere in questa direzione. Il tessuto industriale italiano è da sempre ricco di cosiddetti colpi di genio, ma questi vanno poi tradotti in un prodotto, passaggio per nulla scontato né semplice.”“Il ‘capitale umano’ ha continuato Cucinella “è al centro di questo sviluppo: bisogna lavorare molto perché ci sia un opportuno trasferimento di informazioni, che significherà in seguito diffusione di una crescente attenzione per l’ambiente in cui viviamo, che non è del singolo individuo ma di tutti.” Tra i progetti citati si può ricordare il SIEEB, innovativo edificio ribattezzato “edificio foglia” perché in grado di trasformare la luce in energia solare, per cui l’architetto Cucinella ha scelto materiali Fiandre che da sempre nascono con una particolare attenzione alla green policy che contraddistingue l’Azienda.A corollario il Presidente Verdi ha sottolineato l’impegno concreto dell’Azienda nel perseguire una ricerca costante che, nel corso degli anni, ha sempre contraddistinto Fiandre: “Sostenibilità: questo è senza dubbio il tema dominante nell’architettura contemporanea e Fiandre ha seguito la logica dell’innovazione come l’unica in grado di consentire alle imprese di esistere oggi e anche di offrire senza dubbio qualche chance in più per il domani.” ha commentato Graziano Verdi, Presidente e AD di Granitifiandre. “L’Architetto Mario Cucinella, che oggi ci ha onorato della sua presenza portando ad esempio la sua rinomata esperienza nel campo dell’architettura ecosostenibile, è stato un vero e proprio testimonial di come l’utilizzo e la diffusione dell’applicazione di nuovi materiali come ACTIVE Clean Air & Antibacterial CeramicTM sia una tendenza destinata senza dubbio ad ampliarsi e a contare numerosi proseliti in futuro.La giornata si è conclusa con l’appuntamento presso lo showroom Geologica in Via F. Sforza n.2 (Milano) dove è stata presentata al pubblico la rinnovata veste dello storico spazio espositivo in città grazie alla collaborazione con Illum, azienda all’avanguardia nell’illuminotecnica che, al pari di Fiandre, offre soluzioni assolutamente innovative. Alla presenza dell’Arch. Marco Visconti (Aedas-Visconti) e del designer Stefano Pirovano (Bysteel) si è parlato di nuove soluzioni coordinate per l’illuminazione e l’architettura.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet