Morto il tifoso vicentino precipitato dalle gradinate del Tardini


PARMA, 24 MAG – E’ morto per arresto cardiaco Eugenio Bortolon, il tifoso vicentino di 19 anni caduto ieri pomeriggio dal settore ospiti dello stadio Tardini durante il secondo tempo di Parma-Vicenza. Il giovane è deceduto nella tarda serata di ieri, alle 22.35, nell’unità operativa di Prima Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. Lo ha reso noto nella notte la stessa Azienda ospedaliera. Il giovane era stato trasportato in gravissime condizione all’ospedale Maggiore con "gravissimo politrauma da precipitazione con lesioni emorragiche multidistrettuali". I medici avevano proceduto "alla stabilizzazione respiratoria ed emodinamica, per permettere al paziente di eseguire le indagini radiologiche", e dopo le prime manovre rianimatorie Eugenio Bortolon era stato sottoposto a un intervento chirurgico all’ addome. Ma durante l’operazione le condizioni del paziente si sono aggravate, "a causa di una gravissima emorragia e per il concomitante gravissimo trauma cranio-facciale". Nonostante le terapie adottate – conclude la nota – "la funzione cardio-circolatoria si è deteriorata fino all’arresto cardiaco".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet