Morandi ce l’ha fatta: Sanremo resta a galla


DOMENICA 20 FEB 2011 – Gianni Morandi ce l’ha fatta anche stavolta: il suo Festival di Sanremo ha tenuto botta, confermandosi in linea con gli ascolti delle edizioni migliori degli ultimi anni, quelle targate Antonella Clerici (2010) e Paolo Bonolis (2009). L’ultima serata ha fatto registrare un più che dignitoso 52,12% di share. Nella prima parte la serata è stata seguita da 12 milioni 537 mila spettatori, pari a uno share del 45,97%; nella seconda parte gli spettatori rimasti davanti alla tv a seguire la fase finale che ha decretato la vittoria di Roberto Vecchioni (secondi Modà con Emma, terzo Al Bano) sono stati 11 milioni 633 mila pari al 63,38% di share."Tutto merito della squadra", ha precisato Morandi, che ha condotto il Festival supportato dalle bellissime Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez e dal duo comico Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. "C’è solo uno in Italia che dice ‘ghe pensi mi’: io non ci credo, è la squadra l’importante", ha continuato l’eterno ragazzo nato a Monghidoro, sulle montagne bolognesi.Morandi ha inoltre portato a casa un altro grande successo: quello di poter vantare un vincitore tra i più degni. "E’ stato sfatato anche il mito negativo del televoto – ha detto Morandi durante la conferenza stampa di chiusura del Festival – Anche Roberto Vecchioni ha vinto col televoto. Non è vera allora, questa storia che favorisce solo certi. Quando c’é una canzone forte mette d’accordo tutti". Negli anni scorsi infatti, grazie anche a un televoto molto più pesante del giudizio della critica, avevano vinto due ragazzi come Marco Carta e Valerio Scanu, appena usciti dal talent show ‘Amici di Maria De Filippi’.IL SALUTO DEL SUO BOLOGNA – Prima dell’ultima serata del Festival, a Gianni erano arrivati anche gli auguri della sua squadra, il Bologna F.C. reduce da una splendida vittoria contro il Palermo. "Il Festival ci ha caricato – ha detto il tecnico Alberto Malesani, euforico dopo la vittoria  – Non mi sono perso neppure un secondo. E stasera saremo lì tutti a tifare per Gianni, per il suo gruppo. E’ stato grande, ha usato termini calcistici. Questo Sanremo è il più bello degli ultimi dieci anni".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet