Montipo’, Imprenditore dell’anno, 2013


Fulvio Montipò, imprenditore reggiano, è ‘L’imprenditore dell’anno’ per il 2013. Il presidente e amministratore delegato di Interpump Group si è aggiudicato il premio organizzato da Ernst & Young. La cerimonia di consegna si è svolta a Palazzo Mezzanotte a Milano, sede di Piazza Affari. Montipò, si legge nella motivazione, ha dato vita “con grande volontà, tenacia e capacità di innovazione, ad un’azienda che, in pochi anni, è riuscita ad affermarsi a livello mondiale, diventando leader indiscusso e punto di riferimento in termini di qualità del prodotto, garantendo da sempre ai suoi azionisti una redditività molto elevata e straordinari tassi di crescita”. “Ogni riconoscimento, anche quando fosse minore – ha sottolineato Montipò dopo la consegna del premio – sollecita sempre sentimenti di gratificazione, responsabilità ed orgoglio. Questo non è un premio minore e i sentimenti che sollecita sono proporzionati. Questo è un riconoscimento alla mia storia, che è la storia di Interpump e che io naturalmente estendo a tutti i collaboratori che con me hanno creduto e costruito un’avvenutra che tutto il mondo considera di eccellenza”.
Oltre a Montipò, hanno ricevuto un particolare riconoscimento anche Massimo Pasquini, amministratore delegato della Lucart; Aldo Braca, amministratore delegato di Bsp Pharmaceuticals; Andrea Menuzzo, amministratore delegato di Came Group; Alberfto Balocco, amministratore elegato dell’omonima azienda alimentare; Stefano Ricci, presidente dell’omonima casa di moda; Marco Bonometti, presidente del gruppo Omr; Tatiana Rizzante, amministratore delegato di Reply; Silvio Baertolotti, amministratore delegato di Micoperi; Michele Alessi Anghini, amministratore delegato della Alessi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet