Montezemolo: “Ferrarida record malgrado l’Italia”


FIORANO (MO), 20 DIC. 2012 – "Negli ultimi dieci anni abbiamo quasi raddoppiato la nostra presenza nel mondo, siamo in 60 paesi, nel 2000 eravamo in 34-35. E abbiamo sempre avuto, a parte il 2009, crescita di fatturato senza acquisizioni e di vetture vendite. Penso e spero che batteremo i nostri record economici e di vendite anche nel 2012, anno di grande crisi. E pensare che in Italia vendiamo il 3%, qualunque altra azienda forse non resterebbe qui a produrre". Lo ha detto il presidente Luca di Montezemolo all’incontro ieri sera in pista a Fiorano per gli auguri natalizi con alcuni giornalisti di motori e F1. "Le cose poi vanno male anche in Francia, in Spagna, l’Europa in generale non è messa bene. Ma il resto del mondo sì. Batteremo il record storico di vendite negli Usa, soprattutto grazie al successo della California, e andiamo molto bene in oriente"."Abbiamo fatto programmi di espansione internazionale come costruttori, e Stefano Domenicali come capo della Scuderia ha l’input di non fermarsi un secondo nell’innovazione organizzativa – ha detto Montezemolo – Il fatto di non essere in Inghilterra richiede infatti una organizzazione, nuovi motori, nuovi modelli, anche per la Maserati. Facciamo 52 milioni di euro netti all’anno di guadagni con e-commerce con Internet e le licenze, sono cifre importanti. Che ci permettono di dare ad altri l’incarico di proteggerle, mi riferisco agli importanti sponsor che abbiamo. Ci siamo impegnati nel grande sviluppo della nostra presenza su Internet, dove comunichiamo in sette lingue. Dove vendiamo sette milioni via web".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet