Modena si mobilita per i terremotati


© Trc-Telemodena6 APR. 2009 – Sono partiti subito questa mattina i primi aiuti modenesi diretti in Abruzzo, a seguito del forte terremoto, verificatosi la scorsa notte, che ha distrutto il centro storico de L’Aquila, oltre ad alcuni paesi, e ha provocato decine di morti. 9 uomini dei vigili del fuoco, con quattro mezzi, si sono messi in viaggio a supporto dei soccorsi già arrivati sul luogo della tragedia. La protezione civile modenese è in fase di attenzione, cioè ha cominciato a verificare la disponibilità dei volontari in caso fosse richiesto di inviare altri aiuti. Da Bologna è stata già disposta una prima colonna di soccorsi, allertando innanzitutto i reparti più operatori, quali carabinieri, alpini e l’Anpas. La situazione in Abruzzo è comunque in continua evoluzione, complicata dalla difficoltà di raggiungere le zone colpite.   

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet