Modena, il mercato immobiliare è in ripresa


Il mercato immobiliare modenese è in ripresa. Solo nel secondo semestre del 2013 le compravendite sono state più di 2300, con un incremento dell’8% rispetto all’anno precedente.  È il momento buono per comprare casa, dicono dal sindacato degli agenti immobiliari di Confcommercio. Quello che fino all’anno scorso si pagava cento, ora si paga settanta, e i tassi di interesse bancari sono ai minimi storici. Diminuiscono anche i prezzi di vendita, che vanno dai 1200 ai 1600 euro a metro quadrato per l’usato e dai 2300 ai 3500 euro a metro quadrato per il nuovo e semi nuovo. Cresce però anche chi sceglie l’affitto, dato direttamente proporzionale a chi perde il lavoro e che non può permettersi di accendere un mutuo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet