Modena, la Provincia a tutto biogas


MODENA, 15 DIC. 2011 – Ammonta a oltre 5 milioni di euro il contributo che la Provincia di Modena ha deciso di destinare alle aziende agricole e ai Comuni montani che nel 2012 investiranno più di 16 milioni nelle energie alternative e nella viabilità. Nella sede di viale Martiri della Libertà è stato firmato l’accordo con tutti i beneficiari, a cui verranno destinate risorse provenienti dall’asse 3 del Piano di sviluppo rurale, dedicato alla diversificazione dell’economia. Un obiettivo da raggiungere puntando soprattutto sul biogasTra gli interventi finanziati ci sono gli impianti a biomasse o a energia fotovoltaica che realizzeranno 32 aziende agricole del territorio e cinque centrali a biomasse che produrranno acqua calda nei comuni di Fanano, Frassinoro, Lama Mocogno, Pievepelago e Sestola. Ma la provincia contribuirà anche alla realizzazione di opere finalizzate al miglioramento della rete stradale, di quella acquedottistica e al recupero di edifici rurali per attività pubbliche.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet