Modena e Reggio, l’insolita convivenza fra anziani e studenti fuorisede


MODENA, 7 SET. 2009 – Archiviate l’estate e le vacanze, per molti studenti è di nuovo ora di pensare alle lezioni e agli esami, e per alcuni di loro comincia anche la ricerca di una casa. Ma gli universitari fuorisede che hanno necessità di un alloggio a Modena e Reggio Emilia partono piuttosto avvantaggiati. Potranno infatti trovare ospitalità, con un contributo spese di 180 euro, nelle abitazioni di persone anziane che rendono disponibile una stanza del loro appartamento e l’utilizzo dei servizi (bagno e cucina). L’obiettivo è, da un lato, aumentare l’offerta abitativa per gli studenti fuorisede, favorendo al tempo stesso lo sviluppo di un rapporto di convivenza tra persone di età diversa. La domanda di adesione, compilata su modulo scaricabile dal sito di Er.Go (www.er-go.it), va inviata per posta o via fax entro l’11 settembre ai seguenti indirizzi: per gli studenti iscritti a Reggio Emilia: Er.Go, sede territoriale di Modena e Reggio Emilia, via Mazzini, 6; 42121 Reggio Emilia fax 0522 540498; per gli studenti iscritti a Modena: Er.Go, sede territoriale di Modena e Reggio Emilia in via Vignolese, 671 41125 Modena fax 059 413755. Se il numero di domande risulterà inferiore ai posti disponibili, sarà fatta una seconda assegnazione per le domande che arriveranno dopo la data di scadenza indicata, e comunque non oltre il 30 aprile 2010, sulla base di una graduatoria stilata in base all’ordine di arrivo. Il bando, promosso da Er.Go (Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori), Comuni di Reggio Emilia e Modena, insieme all’Università di Modena e Reggio Emilia e Acer, rientra tra le azioni previste previsti dal progetto "MoRe for students-Modena e Reggio Emilia città amiche degli studenti", premiato dal Ministero della Gioventù e dall’Anci con un finanziamento di 400.000 euro da investire in servizi agli studenti. Per ogni tipo di informazione relativa al bando gli studenti possono fare riferimento, oltre che al sito di Er.Go, anche al call center: 051-6436900.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet