Modena capitale europea della normativa sulla sicurezza


Modena sarà per due giorni la capitale europea della normativa di sicurezza. Domani e dopodomani (8 e 9 ottobre) si terrà infatti presso la sede di Ucima (Via Fossa Buracchione 84, Baggiovara, Modena) la riunione del gruppo europeo incaricato di definire le nuove regole di sicurezza per i pallettizzatori industriali.

Esperti provenienti da tutta Europa porteranno il loro contributo per aggiornare le regole tecniche da applicare a questi macchinari. Consistente sarà la presenza al meeting europeo di aziende italiane, a dimostrazione della grande attenzione e rilevanza da sempre assegnata dalle imprese costruttrici italiane agli standard di sicurezza delle macchine.

La scelta di tenere a Modena questo importante incontro è data dal fatto che Ucima detiene la Segreteria Tecnica Europea del comitato incaricato di elaborare la revisione della norma europea EN 415-4, che fissa le regole per la conformità CE di queste macchine per il fine linea, segmento produttivo molto strategico in quanto copre circa il 20% del fatturato totale delle tecnologie per il confezionamento e il packaging.

L’Associazione dei Costruttori Italiani di Macchine Automatiche per il confezionamento e l’imballaggio, peraltro, detiene tramite l’UNI (Ente Italiano per la Normazione), la Presidenza e la Segreteria del comitato europeo che ha il compito di emanare le norme di sicurezza su tutte le tecnologie per il confezionamento e il packaging. È questo un ulteriore riconoscimento del ruolo di leadership che il sistema italiano dei produttori di tecnologia per packaging riveste a livello europeo e mondiale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet