MO14/12/2010 Banco Popolare: il Consiglio di Gestione dà il via libera all’aumento di capitale per complessivi 2 miliardi di euro


MODENA 14 DICEMBRE – Il Consiglio di Gestione, riunitosi in data odierna sotto la presidenza del Prof. Vittorio Coda, ha deliberato, in conformità alla deliberazione dell’Assemblea Straordinaria del Banco Popolare dello scorso 11 dicembre 2010 e del nulla osta rilasciato dalla Banca d’Italia, di procedere con l’operazione di aumento di capitale per l’importo complessivo di 2 miliardi di euro.L’aumento di capitale, per l’importo fissato, avverrà mediante emissione a pagamento di azioni ordinarie, godimento regolare, da offrire in opzione a coloro che, alla data del periodo di sottoscrizione, risulteranno essere azionisti della Società, in proporzione alle azioni possedute, o, alle stesse condizioni e nei medesimi termini, portatori delle obbligazioni del Prestito Obbligazionario Convertibile “Banco Popolare 2010/2014 4,75%” (POC) sulla base del rapporto di conversione previsto dall’art. 5 del regolamento del POC.L’aumento di capitale, come precisato, avrà luogo per complessivi 2 miliardi di euro.Il numero e prezzo di emissione unitario delle azioni, nonché le altre caratteristiche dell’aumento, saranno fissati dal Consiglio di Gestione in una riunione da convocarsi nei giorni immediatamente precedenti l’avvio dell’offerta in opzione, (ovvero, in caso di emissione delle azioni in più tranche, in più riunioni precedenti l’offerta) fermo restando che in quella sede sarà determinata la parità contabile implicita delle azioni post esecuzione dell’aumento di capitale e il rapporto di assegnazione in opzione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet