Xenon e NEIP III (Finint) investono in Nuova Giungas


FORMIGINE 9 LUGLIO NEIP III, società di investimento gestita da Finanziaria Internazionale, è entrata nel capitale di Nuova Giungas, società di Formigine (MO) leader a livello mondiale nella nicchia dei giunti isolanti monolitici applicati alle pipelines nel settore dell’Oil&Gas.A seguito dell’operazione Xenon Private Equity, azionista dal 2011, deterrà circa il 66% del gruppo modenese, NEIP III S.p.A. il 25% ed il management circa il 9%.Con ricavi consolidati per circa 13 milioni di Euro, Nuova Giungas, anche attraverso la controllata cinese VBA, è fornitrice di tutti i maggiori costruttori mondiali di reti di trasporto di gas e petrolio. Da sempre oltre il 90% della produzione è destinato ai mercati esteri. Nuova Giungas presidia in particolare i mercati russo e cinese, potendo vantare tra i propri clienti i Gruppi Gazprom e China Petroleum.Il giunto monolitico è la tecnologia più recente ed efficiente per la protezione catodica delle tubazioni. Nuova Giungas produce in particolar modo diametri di maggior dimensione utilizzati quindi per le dorsali e per i metanodotti e oleodotti più estesi e di maggior capacità. “Confidiamo molto sul potenziale di sviluppo di Nuova Giungas – afferma Alberto Castelli di Xenon PE – nei mercati russo e cinese in cui è leader, dove il ciclo di investimenti 2014-2016 è previsto in forte crescita, ma anche in una progressiva adozione del giunto monolitico nel continente americano, dove il tasso di penetrazione di questa tecnologia è ancora modesto”. L’acquisto della partecipazione in Nuova Giungas è il primo investimento di NEIP III S.p.A.“Siamo soddisfatti di investire in un’azienda che, grazie ad un’applicazione mission critical, con la qualità e l’innovazione si è guadagnata la fiducia dei più grandi operatori mondiali del settore – dichiara Domenico Tonussi di Finint & Partners, società del gruppo Finanziaria Internazionale advisor di NEIP III – Nuova Giungas nelle nostre intenzioni è un’interessante piattaforma per acquisire altre aziende che operano in nicchie dell’impiantistica Oil&Gas”. Advisor legali dell’operazione sono stati per NEIP III lo studio SJ Berwin, con un team composto dal Partner Davide Proverbio e dalle Associate Alessandra Del Bianco e Alessia Siciliano, e per Nuova Giungas e Xenon l’Avvocato Pierfrancesco Gelmetti dello Studio Gelmetti. Deloitte Transaction Services ha effettuato la due diligence contabile, Bain & Co quella strategica.Fondata da Enrico Marchi ed Andrea de Vido nel 1980, Finanziaria Internazionale, con sede in Conegliano (TV) ed uffici a Milano e Lussemburgo impiegando nelle varie attività del gruppo con circa 500 risorse, è attiva ormai da 30 anni nel settore finanziario ed è oggi una delle più innovative società finanziarie italiane, con attività nei seguenti settori: Corporate Finance, Private Equity, Securitisation e Finanza Strutturata, Wealth Management, Business Process Outsourcing.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet